Scegliere un tavolo da esterno

Complementi, Tavoli e sedie da esterno
Condividi l'articolo
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Quando si vuole arredare il giardino e/o il terrazzo della propria casa si pensa immediatamente al tavolo da esterno. Ai tempi di internet c’è l’imbarazzo della scelta ed è per queste che bisognerebbe ben selezionare quello che fa al proprio caso.
A questo punto fatevi le seguenti domande:
– Qual’è il mio budget?
– Il mio spazio esterno è un giardino? Oppure un terrazzo coperto?
– Che misure deve avere il tavolo? Mi è utile un tavolo allungabile?
– Ho bisogno del foro al centro del tavolo per inserire un ombrellone?

Generalmente, i tavoli per esterno si suddividono in tre tipologie di materiali: legno, plastica e ferro.

tavolo da esterno in LEGNO

I tavoli in legno sono realizzati in teak, un legno nobile, durevole nel tempo, resistente ed esteticamente affascinante. Il teak anche se molto resistente, è soggetto al deterioramento, quindi il nostro consiglio è di posizionare il tavolo in un luogo non troppo esposto agli agenti atmosferici. Per rallentare il deterioramento si applicano degli olii specifici che aumentano le difese del legno contro gli agenti atmosferici, tarme e muffe.

tavolo da esterno in PLASTICA

Per chi pretende praticità e risparmio economico, un bel tavolo in plastica può  soddisfare alla grande queste aspettative. La plastica è leggera, impermeabile e difficilmente può deteriorarsi o rovinarsi in un ambiente esterno.

tavolo da esterno in FERRO

Eleganza, linee morbide e resistenza indistruttibile sono le caratteristiche principali di un tavolo in ferro da esterno. Quando il ferro è battuto e protetto da trattamenti antiruggine specifici per questo materiale, non c’è pioggia, neve o grandine che lo possa scalfire. Solitamente, per dare un tocco in più di classe, il tavolo ospita un bel piano in mosaico o in pietra.

tavolo da esterno in ALTRI MATERIALI

L’alternativa ai tre materiali principali sono i tavoli in fibra naturale, come rattan e bambu, e in alluminio.

Le fibre naturali sono generalmente intrecciate per ottenere uno stile etnico al tavolo. Il tavolo in fibre naturali non  necessita di manutenzione, è leggero ed è facilmente riciclabile in quanto materiale naturale.
L’alluminio è un materiale molto apprezzato per l’arredamento esterno perché è un metallo che non si arrugginisce, è leggero e ha una manutenzione molto semplice. Inoltre è molto resistente di fronte agli agenti atmosferici. La sua lucentezza è spesso apprezzata per chi vuole applicare un punto luce ad una zona ombrosa.


Condividi l'articolo
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •